Quantcast

Ciclista investito, sue condizioni critiche al Civile

Resta ricoverato in prognosi riservata il 46enne egiziano che ieri mattina era stato travolto da un'auto di un giovane sulla tangenziale Ovest di Brescia.

(red.) Si trova ricoverato in prognosi riservato nel reparto di Seconda Rianimazione dell’ospedale Civile di Brescia il 46enne egiziano che ieri mattina, giovedì 6 dicembre, è stato investito mentre percorreva la tangenziale Ovest. Era accaduto poco prima delle 7 quando il nordafricano, residente con la famiglia in via Milano in città, si stava muovendo sulla due ruote all’altezza dello svincolo per via Volturno e in direzione della caserma Papa.

A travolgerlo era stato un 19enne rumeno alla guida di una Fiat Panda che sembra sia stato sorpreso da una manovra di cambio di corsia all’ultimo istante da parte di un camion. Di conseguenza non si sarebbe accorto del ciclista e lo ha colpito in pieno. Si è fermato per prestare assistenza, mentre la Polizia Locale lo ha sottoposto ai consueti controlli di alcol e sostanze stupefacenti, risultati negativi. Il ferito resta ricoverato in condizioni critiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.