Quantcast

Furti in mezza Italia, latitante beccata a Cazzago

Una 26enne arrestata dai carabinieri durante un controllo. Aveva rubato tra Lombardia, Veneto, Puglia e Liguria. E' stata portata nel carcere di Verziano.

(red.) Nelle ore precedenti a venerdì 30 novembre i carabinieri bresciani della stazione di Cazzago San Martino hanno arrestato una ragazza di 26 anni che risultava latitante da alcuni mesi dopo aver smobilitato in vari furti tra Lombardia, Veneto, Puglia, Liguria e Abruzzo.

Nei suoi confronti era stata emessa un’ordinanza di cattura e custodia cautelare in carcere, ma non era mai stata rintracciata fino a questo momento. Le forze dell’ordine l’hanno trovata in paese e sapevano della sua posizione criminale. Per lei è finita la fuga e si sono aperte, invece, le porte del carcere di Verziano a Brescia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.