Quantcast

Calvisano, amputato piede a operaio infortunato

E' ricoverato al San Gerardo di Monza l'addetto di 48 anni che ieri mattina era stato colpito da una billetta di 700 chili. Sindacati lanciano sciopero.

Più informazioni su

(red.) Il timore è drammaticamente diventato una realtà per l’operaio di 48 anni che ieri mattina, lunedì 19 novembre, era rimasto vittima di un infortunio sul lavoro alle Acciaierie di Calvisano, nel bresciano. Per l’addetto, infatti, si è resa necessaria l’amputazione del piede sinistro che era stato colpito da una billetta di metallo. Era accaduto prima delle 7,30 all’azienda di via Kennedy dove l’operaio, un sardo residente a Serle, stava lavorando nel reparto di stoccaggio per etichettare un carico di metalli. Probabilmente non erano disposti bene e un lingotto da 700 chili lo ha investito sulla parte terminale dell’arto inferiore facendolo urlare di dolore.

L’allerta ai soccorsi era stata immediata facendo muovere le ambulanze e l’elicottero che lo ha condotto in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza dove ha subito l’intervento chirurgico e resta in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri di Calvisano e i funzionari della Medicina del lavoro dell’Ats di Brescia hanno ricostruito l’infortunio e verificato le misure di sicurezza. Di certo non si tratta del primo episodio in azienda dopo quello di quasi un anno fa, a gennaio, quando un operaio di Lonato addetto venne colpito da una fiammata e riportando diverse ustioni mentre stava facendo manutenzione. Dopo l’episodio di ieri, i sindacati hanno proclamato lo sciopero iniziato col turno della scorsa notte e che andrà avanti per tutta la giornata odierna di martedì 20.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.