Roé Volciano, picchiato da tre ragazzi al bus

L'episodio ieri prima delle 8. Lo studente era in attesa del mezzo quando ha avuto una lite e poi è stato aggredito. Ora stanno indagando i carabinieri.

(red.) Ieri mattina, venerdì 16 novembre, uno studente minorenne è finito al pronto soccorso dopo essere stato aggredito da un gruppo di ragazzi, anche loro minori, alla fermata dell’autobus ai Tormini di Roé Volciano, nel bresciano. La notizia è stata rilanciata attraverso Facebook per quanto era accaduto pochi minuti prima delle 8. La vittima è un ragazzo che frequenta l’istituto professionale “Scar” di Roé Volciano e ieri mattina, come tanti altri studenti, si trovava alla fermata in attesa di raggiungere l’istituto per le lezioni.

Invece, pare per motivi banali, ha avuto prima una discussione e poi la lite con tre ragazzi che gli hanno provocato lividi e contusioni. Così ha preferito tornare a casa invece di raggiungere scuola. All’inizio delle lezioni, la dirigente scolastica aveva però avuto le voci e conferme di quanto era avvenuto, convocando il ragazzo e il padre e chiedendo loro di andare al pronto soccorso per poi presentare denuncia ai carabinieri. E così hanno fatto, tanto che i militari stanno indagando sull’episodio. E non sarebbe la prima volta che succede, visto che dalla scuola dicono di aver più volte chiamato le forze dell’ordine per motivi simili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.