Quantcast

Bagnolo Mella, palazzo a rischio crollo: 10 evacuati

Ieri mattina i vigili del fuoco hanno notato problemi strutturali alla copertura di uno stabile storico. Inagibile e divieto di transito in via Solferino.

Più informazioni su

(red.) Una palazzina residenziale a rischio crollo nel cuore di Bagnolo Mella, nel bresciano. Una situazione, quella che si è presentata ieri, venerdì 16 novembre, inducendo a un’ordinanza con cui l’intero stabile abitato è stato sgomberato e dichiarato inagibile, oltre al divieto di accesso alla strada di fronte. La preoccupazione e l’allarme sono arrivati da parte di un residente che ha avvertito degli strani rumori provenire dal tetto dello stabile in via Solferino. Quindi, sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che hanno usato l’autoscala e accertando un grave problema strutturale alla copertura. Infatti, una trave portante si era rotta a causa delle infiltrazioni dei giorni precedenti e il tetto rischiava di collassare.

Il messaggio ha raggiunto anche gli agenti di Polizia Locale, i carabinieri e il sindaco Cristina Almici che hanno raggiunto il posto. Tutti i residenti, circa 9-10 persone, sono stati fatti evacuare, mentre il palazzo, che ospita sei appartamenti e uno studio dentistico, è stato definito inagibile. In più, per la strada, a due passi dal municipio, è stata emessa un’ordinanza sul divieto di transito, anche per i pedoni, per il rischio che l’edificio possa crollare. Questa mattina, sabato 17 novembre, i tecnici di una ditta raggiungeranno il posto per puntellare i soffitti degli appartamenti, poi lunedì 19 un tecnico verificherà il livello di sicurezza. Nel frattempo tutti i residenti hanno trovato ospitalità in casa di amici e parenti. Non è la prima volta che quella palazzina crea problemi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.