Quantcast

Lumezzane, non paga acqua e la ruba ad Asvt

Un 37enne è finito in manette per furto aggravato. Gli era stata sospesa la fornitura perché moroso, ma si era allacciato in modo abusivo alla condotta.

Più informazioni su

(red.) Nei giorni precedenti a venerdì 9 novembre i carabinieri bresciani di Lumezzane sono stati chiamati a un intervento nel paese valgobbino a causa di un cittadino che si era allacciato abusivamente al sistema di distribuzione dell’acqua. In effetti, al 37enne, pregiudicato, da più di un anno era stata sospesa la fornitura perché non pagava il servizio.

Ma invece di mettere mano al portafogli per rientrare dal debito, ha usato un tubo con cui si è collegato all’acquedotto dell’Azienda Servizi Valtrompia che si occupa dell’acqua in valle. Sono stati i tecnici della società a sospettare qualcosa quando hanno notato una serie di prelievi da quella zona. Quindi hanno segnalato l’episodio ai militari che hanno arrestato il cittadino per furto aggravato. Ieri, giovedì, è comparso davanti al giudice che gli ha convalidato il provvedimento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.