Quantcast

Valsabbia, maestro orco: l‘inchiesta si allarga

Non solo la sua alunna di 8 anni, ma avrebbe attirato anche la sorellina. Per questo l'insegnante, ora sospeso, ha ricevuto la convalida e resta in carcere.

Più informazioni su

(red.) Resta dietro le sbarre del carcere bresciano di Canton Mombello, in isolamento, l’insegnante (ora sospeso) accusato di violenza sessuale ai danni di una sua studentessa di 8 anni. Lo ha stabilito il giudice delle indagini preliminari Elena Stefana nei confronti dell’uomo di 47 anni che ha interrogato e sentendosi negare ogni tipo di accusa. Tuttavia, sarebbe ritenuto un soggetto pericoloso e con il rischio di reiterare il reato, quindi è arrivata la convalida del fermo. Ma c’è un elemento che peggiora la situazione del docente. Infatti, nelle sue attenzioni morbose non sarebbe finita solo l’alunna di 8 anni, ma anche la sorellina.

Si tratta di una vicenda molto delicata sulla quale stanno indagando due magistrati bresciani dopo che i carabinieri di Salò, autori dell’arresto lunedì 29 ottobre, sono entrati in azione in seguito alla richiesta dei genitori dell’alunna. L’insegnante, incensurato, era stato prelevato in classe dopo che le forze dell’ordine avevano visionato le immagini riprese da una telecamera presente nella classe dell’istituto comprensivo della Valsabbia. Notando i palpeggiamenti e di fronte al racconto della bambina ai genitori, era scattato l’arresto per violenza sessuale. Stesse attenzioni che la sorellina aveva detto di aver avuto pochi giorni prima dall’uomo. Ora l’indagine prosegue per capire se ci siano state altre vittime dei suoi abusi, considerando anche che svolgeva la professione in altre due scuole della Valsabbia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.