Quantcast

Mantova, garzone bresciano via con soldi cassa

Sabato sera l'addetto di Carpenedolo è stato sorpreso dal datore di lavoro (che ha investito) mentre rubava dal registro e prima di scappare. Preso in casa.

(red.) Un cameriere 50enne bresciano di Carpenedolo è finito nei guai dopo che sabato sera 27 ottobre ha rubato denaro dal registro di cassa nel locale in cui lavora e si è dato poi alla fuga dopo aver travolto il proprio datore. E’ successo all’interno del ristorante pizzeria “La Mansarda” a Castiglione delle Stiviere, nel mantovano, dove il dipendente ha sfruttato il momento di impegno classico del fine settimana per aprire la cassa e impadronirsi del soldi.

Peccato che fosse stato sorpreso dal datore di lavoro e ha raggiunto il parcheggio per salire in auto. Il titolare si era posizionato davanti alla sua vettura per non farlo andare, ma è stato investito riportando la frattura di una spalla. L’episodio è stato denunciato alle forze dell’ordine che hanno mobilitato la Polizia Stradale di Mantova e riuscendo a rintracciare l’uomo nella sua abitazione bresciana. A questo punto rischia una misura cautelare da parte della procura di Brescia con le accuse di rapina e lesioni. La sua azione è stata ripresa dalle telecamere interne installate nel locale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.