Quantcast

Darfo, tenta un furto in casa. Fuga con arresto

Un 27enne albanese è stato braccato all'uscita da un'abitazione che aveva appena depredato. Decisiva la segnalazione di un vicino di casa ai carabinieri.

(red.) La scorsa domenica mattina 14 ottobre un 27enne albanese pluripregiudicato e senza fissa dimora è stato arrestato a Darfo Boario Terme, nel bresciano, dopo aver tentato un furto in un’abitazione. E’ successo intorno alle 11 quando l’individuo ha scavalcato la recinzione esterna di un’abitazione in via Trento e nel momento in cui i padroni di casa non c’erano. Un vicino di casa che lo ha notato e compreso subito le sue intenzioni ha allertato i carabinieri che hanno mandato sul posto una pattuglia.

I militari si sono piazzati all’esterno in attesa dell’uscita dell’uomo e in seguito lo hanno braccato. Aveva appena depredato diversi gioielli e addosso aveva anche cacciaviti e attrezzi da scasso. Il giovane, noto alle forze dell’ordine per essere già stato fermato in passato per spaccio di droga e furto, è finito in manette per rapina e portato al carcere di Canton Mombello a Brescia dove il giudice gli ha convalidato l’arresto. Il bottino è stato invece restituito ai proprietari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.