Verolanuova, Cr-Bs fermo: pendolari vanno a piedi

Guasto al passaggio a livello di Remondina e treno bloccato per quasi un'ora. Passeggeri giù e arrivano alla stazione di Manerbio. Ritardi fino a mezzora.

Più informazioni su

(red.) Ieri, lunedì 15 ottobre, nel primo pomeriggio, i pendolari dei treni della linea Brescia-Cremona sono incappati in un nuovo disservizio, tanto da voler scendere dal convoglio e dirigersi a piedi verso la stazione ferroviaria più vicina. E’ accaduto prima delle 14, quando il treno 5354 Cremona-Brescia è stato costretto a fermarsi all’altezza di Remondina, tra Verolanuova e Manerbio, a causa di un guasto al passaggio a livello. Pare che all’interno del convoglio carico di studenti non sia arrivata alcuna comunicazione sui motivi del disagio e nel frattempo il treno è rimasto fermo per 50 minuti.

Troppo per alcuni passeggeri che, di loro volontà, hanno deciso di scendere sulla massicciata e di raggiungere a piedi, per oltre un chilometro e mezzo, la stazione di Manerbio arrivando dopo le 15 e rispetto alle 14 quando sarebbero dovuti giungere a destinazione. Molti hanno lamentato una situazione che sembra essere frequente sulla linea, mentre da Trenord è arrivata una critica a quanti avevano deciso di scendere dal convoglio e ritenendolo un comportamento pericoloso. Nel frattempo, quasi per ironia della sorte e mentre sul resto della linea si producevano ritardi fino a mezzora, proprio ieri Ferrovienord ha lanciato il servizio “Ferrovienord ti ascolta” raggiungibile dal sito internet e per lanciare segnalazioni e problemi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.