Passirano, no patente su varie auto sequestrate

Un 36enne kosovaro è finito ancora nei guai da parte della Polizia Locale di Rovato. Senza abilitazione, si muoveva su cinque veicoli tutti poi fermati.

(red.) C’è tutto il campionario dell’illegalità nel comportamento di un 36enne kosovaro residente a Passirano, nel bresciano, che in meno di un anno si è visto sequestrare cinque veicoli e in più senza patente. Infatti, si trovava spesso alla guida di diversi veicoli, ma senza mai conseguire l’abilitazione. L’uomo era già noto alla Polizia Locale di Rovato per le numerose infrazioni che aveva commesso in precedenza ed è stato beccato anche in quest’ultimo caso.

La prima volta era stato sorpreso mentre guidava un’auto, ma senza patente. Quindi era scattato il fermo anche per il veicolo che conduceva. Ma non demordeva ed è stato beccato anche su auto sempre diverse e che a ogni posto di blocco gli venivano sequestrate. Infine, nell’ultima occasione ha cercato di fare il furbo sostituendo le targhe italiane di una Renault con quelle di un veicolo immatricolato in Germania, nascondendo quelle originali a bordo. Ma è stato di nuovo pizzicato e denunciato e deve anche rispondere di mancata assicurazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.