Quantcast

Montecampione, anziano muore in una scarpata

Angelo Quetti, 76enne di Artogne, giovedì all'alba era uscito per funghi ma non è più rientrato. Le ricerche si sono concluse ieri con il ritrovamento.

(red.) Tragedia per un uomo di 76 anni che ieri pomeriggio, venerdì 21 settembre, è stato trovato senza vita tra i boschi di Montecampione, in alta Valcamonica, nel bresciano. Angelo Quetti, questo il nome della vittima residente ad Artogne, era uscito giovedì mattina all’alba avvisando la famiglia del fatto che avrebbe raggiunto la zona del Longarino per cercare funghi e che sarebbe rientrato all’ora di pranzo. L’uomo era appassionato di caccia e montagna, quindi tra zone che conosceva molto bene. Nel pomeriggio, quando l’anziano non è rientrato a casa, i familiari si sono preoccupati e hanno lanciato l’allarme, denunciando la scomparsa.

Subito si sono mossi i vigili del fuoco con i tecnici del Soccorso alpino e le unità cinofile, poi sostenuti anche dai carabinieri di Artogne e dal sindaco Barbara Bonicelli. Le ricerche sono proseguite fino a notte senza alcun risultato e riprese ieri mattina, venerdì, all’alba. Con l’aiuto di un elicottero è stata trovata la Fiat Panda dell’uomo parcheggiata sul posto e nel corso del pomeriggio in una zona impervia sono stati rinvenuti il bastone e il cestino dell’uomo. Poco più in basso è stato poi trovato il cadavere dell’anziano, che era precipitato in una scarpata per circa 50 metri. La salma è stata caricata sul velivolo e poi ricomposta nell’abitazione in via Merici ad Artogne in attesa della definizione della data del funerale. L’uomo lascia la moglie e due figli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.