Incidente A21, indagato autista del pullman

Vittima il secondo conducente di 51 anni. Tra i 55 ragazzi bosniaci a bordo, 16 feriti, subito medicati e dimessi e fatti risalire verso la destinazione.

(red.) Come atto dovuto, il conducente del pullman che ieri mattina all’alba, venerdì 14 settembre, ha tamponato un tir sull’autostrada A21 Piacenza-Brescia, tra Brescia Sud e Manerbio, è stato indagato dalla procura. Una misura necessaria per effettuare tutti i rilievi del caso e capire come sia potuta avvenire la disgrazia, con una vittima. Il bus coinvolto era uno dei tre mezzi carichi di 180 studenti minorenni bosniaci che stavano tornando dalla Spagna dopo una gita scolastica e dovevano fare una fermata in provincia di Rovigo prima di ripartire per il ritorno a casa, in Bosnia. Ma il conducente principale, forse per un colpo di sonno o una distrazione, non avrebbe visto davanti a sé l’altro mezzo pesante e lo ha colpito.

Gli studenti, 55 quelli presenti sul pullman, stavano dormendo in quel momento, così come il secondo autista di 51 anni che si trovava a fianco del collega. E’ stato lui a perdere la vita e la sua salma è stata ricomposta all’obitorio dell’ospedale Civile di Brescia. Dopo l’allerta ai soccorsi seguita al maxi scontro, di tutti i ragazzi ne sono rimasti feriti 16, condotti tra gli ospedali di Manerbio, Montichiari, la Poliambulanza e il Civile di Brescia in condizioni lievi, tanto da essere tutti dimessi nell’arco di poche ore. Gli altri rimasti illesi erano stati invece portati a Montirone, in oratorio, dove sono stati assistiti dalla parrocchia e dalla Protezione civile, poi sentiti dal console bosniaco in Italia e infine fatti salire su un altro mezzo che li ha portati a destinazione. Mentre gli altri due pullman erano già arrivati a Rovigo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.