Quantcast

Brescia, ruba due volte nello stesso market. Arrestato

Un 28enne italiano è stato beccato da un commesso al Pam di via Porcellaga. Dopo il primo tentativo andato a vuoto ci ha riprovato: è finito in manette.

(red.) Nel pomeriggio di sabato 8 settembre un giovane italiano si è reso protagonista in negativo di una doppia rapina all’interno dello stesso supermercato e nell’arco di un’ora. E’ successo al Pam di via Porcellaga a Brescia, in città, dove il 28enne in questione si era aggirato tra gli scaffali e dopo aver arraffato della merce che cercava di portare all’esterno senza pagare. Ma i suoi movimenti non sono passati inosservati agli occhi di un commesso che lo ha fermato, ma è stato spinto. Poi nella fuga il malvivente ha perso una bottiglia di whisky che è finita a terra rompendosi.

Tuttavia, lo stesso giovane ha fatto trascorrere solo pochi minuti ed è ritornato al punto vendita dove è stato riconosciuto dallo stesso addetto precedente. Quindi, è stato inseguito tra le corsie e ha guadagnato l’uscita. Ma per lui la libertà è durata poco, visto che una pattuglia della Polizia Locale era stata chiamata e ha pedinato prima in auto e poi a piedi il 28enne, arrestato in un vicolo. Per lui è scattato il trasferimento al comando di via Donegani dove è stato identificato e scoperto di avere numerosi precedenti penali alle spalle. Ha trascorso una notte nella camera di sicurezza per rapina e resistenza a pubblico ufficiale in attesa di essere sottoposto al processo per direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.