Quantcast

Montichiari, auto-camion dopo inversione Goitese

Un'auto condotta da una donna e con a bordo due nipotini di 6 e 7 anni è finita contro un camion nel compiere una manovra azzardata in provinciale.

(red.) Una manovra scellerata e contro il Codice della Strada ha fatto finire all’ospedale tre occupanti di un’auto, di cui anche due bambini. E’ successo nel primo pomeriggio di martedì 4 settembre sulla provinciale Goitese della bassa bresciana, in territorio di Montichiari, quando una Fiat Panda condotta da una 64enne e con a bordo anche i due nipoti di 6 e 7 anni, aveva accostato forse per aver sbagliato strada. Ma incurante delle conseguenze, ha poi compiuto un’inversione di marcia senza alcuna accortezza e la vettura è stata travolta dal passaggio di un camion che trasportava sabbia. L’impatto è avvenuto dopo le 14 in direzione di Carpenedolo, nella frazione monteclarense di Arzaga.

L’autista del mezzo pesante ha avuto i riflessi per frenare, ma non a sufficienza da evitare lo scontro con il veicolo che è stato quasi sbalzato in un campo vicino. Per quanto riguarda i soccorsi, sul posto sono giunte l’automedica e due ambulanze da Mantova e Calvisano, insieme all’elicottero da Bergamo. Il bilancio finale ha visto la bimba di 6 anni, la più grave, condotta all’ospedale Giovanni XXIII con un trauma facciale e altre ferite, l’altro piccolo trasferito al Pediatrico di Brescia e la 64enne all’ospedale Civile. Il camionista, invece, è rimasto praticamente illeso se non qualche escoriazione. Dei rilievi si è occupata la Polizia stradale di Montichiari, mentre i vigili del fuoco di Castiglione delle Stiviere e la Polizia locale si sono occupati di gestire la viabilità e di metter in sicurezza la carreggiata. Sul posto per oltre due ore si è formato il traffico, inducendo molti a percorrere le strade interne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.