Quantcast

Rivoltella, bimbo bloccato in auto salvato da mamma

Giovedì mattina per una svista la madre ha visto chiusa la propria vettura con le chiavi all'interno. Intervento di soccorso dei vigili del fuoco sul posto.

Più informazioni su

(red.) Un altro caso di un bambino lasciato solo in auto, ma stavolta si sarebbe trattato di una svista, anche per “colpa” delle nuove tecnologie di cui sono dotati i veicoli. Giovedì mattina 7 giugno, intorno alle 10,30, a Rivoltella di Desenzano del Garda, nel bresciano, un bimbo di tre mesi è rimasto chiuso nella vettura che si trovava parcheggiata nella zona commerciale di via Agello e per circa venti minuti.

Sembra che la madre, uscendo dall’abitacolo, abbia aperto il bagagliaio per estrarre il passeggino e poi ha chiuso il portellone. Ma aveva lasciato le chiavi nel quadro, così l’auto si è chiusa in automatico. La donna, terrorizzata, si è subito prodigata per chiedere aiuto e ha allertato il 112 facendo arrivare i vigili del fuoco con le ambulanze. Gli operatori hanno forzato la portiera riuscendo a estrarre il bambino che sta bene, ma per sicurezza è stato condotto in ospedale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.