Quantcast

Santo Domingo, ex moglie di Giuzzi in arresto

Secondo gli inquirenti locali, Teodora Mendez con la nipote avrebbe orchestrato la scena che ha portato alla tragica rapina del bresciano a fine gennaio.

(red.) Ci sono clamorosi sviluppi nella vicenda dell’omicidio di Vittorio Giuzzi. Si tratta del camionista bresciano in pensione che venne ucciso a Batista, nella Repubblica Dominicana, tra il 31 gennaio e l’1 febbraio nella sua abitazione. L’ex moglie Teodora Mendez dalla quale si era separato e la nipote sono state arrestate e si trovano ai domiciliari.

Lo rende noto il Giornale di Brescia che ha sentito il figlio di Vittorio Giuzzi, Mirko, dopo aver parlato con il giudice a Santo Domingo. Tutto era partito da una sorta di rapina violenta che aveva portato all’arresto del 22enne locale Nenen De La Paz Morillo. Ma le indagini non si sono mai concluse e la sensazione è che la donna, ex moglie di Vittorio, abbia orchestrato tutto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.