Losine, bocconi al veleno su strada verso Cerveno

Lunedì un testimone ha fatto la scoperta in via Concarena e ha subito allertato il Comune, le forze di Polizia e i veterinari. Per fortuna nessun ferito.

Più informazioni su

(red.) Il territorio della provincia di Brescia è costretto a fare i conti con un nuovo caso di bocconi avvelenati, ma per fortuna notati in tempo e quindi senza provocare danni. L’ultima segnalazione arriva dalla Valcamonica, a Losine, dove lunedì 7 maggio una persona ha notato una grossa quantità di pezzi di carne intrisi di veleno che erano lungo la piccola tangenziale di via Concarena che da Losine porta verso Cerveno.

La zona, non a caso, è molto frequentata dai cani con i loro padroni e di conseguenza il rischio è stato molto forte. Il testimone che ha notato i bocconi ha subito allertato il Comune e le forze di Polizia, insieme ai veterinari. E’ scattata l’allerta con cui si chiede ai possessori di animali di prestare attenzione. Episodi simili si erano già verificati a Esine e Breno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.