Pontevico, auto fuori strada: muore conducente

Un 23enne cremonese di Robecco d'Oglio, Nicola Arisi, martedì sera stava rientrando a casa quando ha sbandato in curva ed è finito contro un guardrail.

(red.) Tragico incidente stradale nella tarda serata di martedì 1 maggio a Pontevico, nel bresciano. Un ragazzo di 23 anni, Nicola Arisi il nome e residente a Robecco d’Oglio, nella confinante provincia di Cremona, era alla guida della sua auto Volvo mentre stava percorrendo la provinciale 64 a Pontevico e diretto verso casa. Non gli mancava molto per arrivare a destinazione, ma pochi minuti dopo le 23,30 ha sbandato in una curva, forse a causa della strada resa scivolosa dalla pioggia che in quelle ore stava colpendo il bresciano.

Così avrebbe affrontato male il tratto di strada ed è finito contro il guardrail di protezione che ha mandato in frantumi la parte anteriore del veicolo. Subito per il giovane automobilista sono scattati i soccorsi da parte di chi ha assistito allo scontro e chiamando il 112, numero unico di emergenza. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, gli agenti della Polizia Stradale di Desenzano, l’automedica e due ambulanze. Ma per il giovane non c’era ormai più nulla da fare, è morto sul colpo. Le forze dell’ordine si sono occupate di ricostruire la dinamica, mentre i pompieri hanno estratto i resti del 23enne e l’auto coinvolta è stata sequestrata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.