Via Dalmazia, sfiorata altra tragedia sui binari

Venerdì mattina due auto sono impattate proprio sulla linea di passaggio dei treni. Due agenti della Stradale con i passanti hanno spinto a mano i veicoli.

(red.) Come era già successo nei giorni precedenti, anche venerdì mattina 27 aprile si è rischiata la tragedia all’altezza dei binari della linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo in via Dalmazia, in città. Due auto, infatti, per motivi da chiarire, sono rimaste coinvolte in un frontale proprio sui binari al passaggio a livello. Una situazione che poteva produrre un dramma, visto che nell’arco di pochi minuti sarebbe transitato un treno diretto verso la stazione.

Le due conducenti a bordo, ferite lievemente, non riuscivano ad abbandonare i veicoli e così due agenti della Polizia Stradale e con l’aiuto di altri passanti hanno dato una mano a spingere le vetture oltre i binari. Appena in tempo, perché subito dopo le sbarre si sono abbassate e sono giunti vari convogli. Sul luogo dopo l’allerta ai soccorsi è arrivata un’ambulanza che si è presa cura delle ferite. Sono una 23enne e una 51enne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.