Quantcast

Montichiari, ruba rame da azienda e spaccia: arrestato

Un 52enne di Brescia è finito nei guai. Beccato fuori dalla fabbrica, aveva mezzo etto di marijuana. In casa 40 chili del pregiato metallo e materiale da confezione.

(red.) Nella serata di mercoledì 28 marzo un operaio 52enne residente a Brescia è stato arrestato dagli agenti della Polizia Locale di Montichiari nel paese dove si trova un’azienda meccanica per la quale l’addetto lavora. Infatti, gli operatori hanno scoperto che l’uomo non si limitava a produrre, ma alla fine del turno di lavoro, la sera, rubava anche diverse quantità di rame. La zona è quella della frazione Ro ed è qui che i vigili urbani lo hanno colto sul fatto.

Ma la sua posizione si è resa ancora più grave quando, durante la perquisizione, gli hanno trovato addosso 50 grammi di marijuana. Il giorno successivo è stata controllata anche la sua casa a Brescia recuperando 40 chili di rame, bilancini di precisione e materiale per confezionare la droga. Per lui sono quindi scattate le manette per furto aggravato e detenzione e spaccio di stupefacenti. Nella giornata di venerdì il fermo è stato convalidato dal giudice che ha disposto per il 52enne l’obbligo di firma in attesa del processo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.