Nave e Pisogne, incidente in moto e caduta in bici

In Valcamonica centauro 44enne è finito contro auto ed è in codice rosso al Civile di Brescia. Una 86enne è finita a terra dalla due ruote in Valtrompia.

(red.) Quella di mercoledì 28 marzo è una prima parte di mattina condizionata dagli incidenti stradali nel bresciano e in cui le vittime sono rimaste seriamente coinvolte. Il primo episodio è avvenuto intorno alle 7,15 nella centrale Piazza Umberto I a Pisogne dove si è verificato uno scontro tra una moto e un’auto. Sembra che la due ruote sia finita a terra durante una fase di svolta contro la vettura lungo la strada. A farne le spese è stato il centauro che è stato sbalzato a terra e inizialmente le sue condizioni non erano apparse particolari.

Ma con l’arrivo di una pattuglia della Polizia Stradale e di un’ambulanza da Lovere la situazione si è fatta peggiore. Il motociclista 44enne, infatti, è stato trasportato con urgenza in codice rosso all’ospedale Civile di Brescia. L’altro incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 10 in una traversa di via Borano a Nave, nella bassa Valtrompia, dove una donna di 86 anni, per cause da accertare, è caduta mentre pedalava in bicicletta. I passanti che se ne sono accorti hanno subito allertato il 112 facendo arrivare i carabinieri, l’automedica e un’ambulanza di Brescia Soccorso. Le condizioni dell’anziana sarebbero serie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.