Auto bruciata lungo l‘Oglio dopo corsa a Pontoglio

Una Fiat Punto bianca trovata in fiamme nella riserva di Bosco dell'Isola a Torre Pallavicina, verso la bergamasca. Accanto, sembra, anche una pistola.

Più informazioni su

(red.) Nel pomeriggio di venerdì 23 marzo dal Parco dell’Oglio, al confine tra la sponda bresciana e quella bergamasca, sono arrivate alcune segnalazioni ai carabinieri e vigili del fuoco a causa di un’auto, una Fiat Punto bianca, trovata bruciata su una delle rive del fiume Oglio, all’interno della riserva naturale Bosco dell’Isola a Torre Pallavicina. Ne riporta notizia anche Bresciaoggi. A rendere il mistero ancora più fosco è il fatto che accanto ai resti della vettura sarebbe stata trovata anche una pistola.

Erano stati anche gli abitanti bresciani di Pontoglio a segnalare un fatto simile alle forze dell’ordine dopo che avevano visto quella stessa auto andare ad alta velocità poche ore prima nel centro del paese. La sensazione è che qualcuno potrebbe aver cercato di dar fuoco a delle tracce dopo aver usato il veicolo per motivi tutti da accertare. Gli inquirenti partiranno dalla ricerca e identificazione dei proprietari del mezzo bruciato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.