Verziano, si è costituito uno dei due 50enni evaso

Nel tardo pomeriggio di martedì si è presentato al carcere bresciano l'uomo italiano che giovedì non era rientrato dopo il lavoro. un altro resta latitante.

Più informazioni su

(red.) Si è fatto rivedere nella serata di martedì 20 marzo al carcere di Verziano a Brescia il 50enne italiano che giovedì 15 mattina era uscito dall’istituto di pena per andare al lavoro nell’azienda di famiglia – l’uomo è detenuto, ma in regime di semilibertà – senza più fare rientro entro le 22. E’ la Fp Cgil a darne notizia. “Nel tardo pomeriggio si è costituito il detenuto italiano risultato evaso da cinque giorni in quanto non rientrato in carcere dal lavoro all’esterno. Sentitosi braccato dagli uomini della Polizia Penitenziaria di Verziano, ha preferito costituirsi.

La professionalità e il lavoro investigativo e di intelligence della Polizia Penitenziaria, nonché le ricerche incessanti sul territorio -continua la nota – hanno portato il ricercato a desistere dal sottrarsi alla legge. Non possiamo che complimentarci con la Polizia Penitenziaria di Verziano per l’ottimo lavoro svolto”.

Il fatto che l’uomo si sia costituito al carcere sicuramente alleggerisce la sua posizione, ma non potrà evitare che gli venga contestato il reato di evasione e comunque dovrà finire di scontare i pochi anni che gli restavano. Niente da fare, invece, per l’altro detenuto, il 50enne magrebino che avrebbe dovuto passare ancora solo quattro giorni prima di tornare in libertà. Pare che il nordafricano si sia allontanato perché sapeva che al termine del carcere sarebbe stato espulso dall’Italia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.