Quantcast

Valcamonica, blackout ospedali e ambulatori

Neanche mercoledì 14 si possono fare visite programmate nelle strutture sanitarie della valle. Bug tecnico ha penalizzato l'intero sistema da lunedì notte.

Più informazioni su

(red.) Quella di martedì 13, ma lo sarà anche mercoledì 14 marzo, sono due giornate di passione e disagi per gli ospedali e gli ambulatori della Valcamonica, nel bresciano. Per colpa di un guasto tecnico, infatti, i computer non funzionano e quindi non possono essere effettuate le visite e prestazioni che erano già state programmate. “Nella notte di lunedì si è verificato un grave guasto tecnico nella Sala Server dei Sistemi Informativi degli Ospedali della Valcamonica. Tale guasto – scrive l’Asst in una nota – ha comportato l’interruzione dei servizi, con grave difficoltà a garantire l’attività necessaria all’erogazione delle prestazioni sanitarie rivolte all’esterno.

Al momento sono garantite l’Emergenza-Urgenza e le attività rivolte ai pazienti degenti. Permangono grosse difficoltà per le prestazioni ordinarie e ambulatoriali su tutto l’ambito aziendale. Il personale tecnico è al lavoro per ripristinare al più presto tutto il sistema. In queste ore l’Asst sta contattando i pazienti che hanno prenotato le prestazioni ambulatoriali per informarli della situazione contingente e proporre loro soluzioni alternative”. Nel pomeriggio di martedì, però, la stessa azienda socio sanitaria ha emesso un altro comunicato che avvisa dei problemi previsti anche per mercoledì.

“Purtroppo, dopo aver provveduto a quanto necessario per far ripartire il sistema, questo non ha risposto, causando anzi un nuovo completo blocco degli apparati. I nostri tecnici sono in stretto contatto con la casa madre situata negli Stati Uniti d’America per cercare la soluzione del problema. Purtroppo anche per la giornata di mercoledì 14 marzo saremo in grado solo di garantire le urgenze e le attività per i degenti. Ci scusiamo per l’inconveniente e ci impegniamo a fornire tempestivamente ulteriori informazioni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.