Furti in negozi di moto, loro azione ripresa dalle tlc

A febbraio la banda a bordo di un furgone rubato nel milanese si erano mossi tra Urago d'Oglio e Castegnato. Immagini telecamere consegnate ai carabinieri.

Più informazioni su

(red.) A febbraio, tra la metà e la fine del mese, erano entrati in azione in due negozi rivenditori di moto e accessori a Urago d’Oglio e Castegnato, nel bresciano. La notizia delle ore intorno alla prima decade di marzo è che a operare sarebbe stata la stessa banda, tra l’altro ripresa dalle telecamere di videosorveglianza di cui sono dotate le due attività commerciali. Il gruppo criminale si è mosso nelle due circostanze a bordo di un furgone Iveco Daily che è risultato essere stato rubato in provincia di Milano.

Alla moto concessionaria di Urago i malviventi avevano agito il 12 febbraio portando via cinque moto da cross, una minimoto, una bicicletta e cinque caschi per un valore totale di 30 mila euro, oltre i danni per riparare l’effrazione. A Castegnato, invece, sono spariti 50 mila euro come costo del bottino. Di certo non si trattava di una banda di sprovveduti, tanto da muoversi nell’arco di pochi minuti e di far sparire le tracce della loro presenza. Ma l’azione è stata ripresa dalle telecamere e i video sono stati consegnati ai carabinieri di Chiari che indagano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.