Quantcast

Offlaga, per anni scarica reflui agricoli in torrente

Il titolare di un'azienda diffidato dalla Provincia a chiudere due scarichi abusivi ed eliminare i tubi che aveva realizzato. Migliaia di pesci morti.

Più informazioni su

(red.) Da Offlaga, nel bresciano, è venuta alla luce una grave situazione di inquinamento scoperta dalle guardie ecologiche volontarie della Provincia e che per questo motivo hanno allertato l’Arpa per svolgere una serie di controlli. Del caso ne dà notizia il Giornale di Brescia. A finire nei guai è il titolare di un’azienda agricola che aveva realizzato due scarichi abusivi e illeciti. Da uno transitavano i reflui zootecnici insieme alle acque piovane e dall’altro gli scarti della mungitura e del latte derivanti dagli animali.

Tutto questo materiale terminava poi nel torrente Lussignolo. E questa pratica ambientale contraria a ogni regola sarebbe andata avanti in modo continuo da tre anni. Tanto che così facendo, ogni giorno circa 1.000 litri di queste sostanze arrivavano nel corso d’acqua devastando anche la fauna ittica. La situazione è stata verificata con diversi controlli nell’arco di qualche settimana da parte delle guardie e inviando il materiale alla Provincia di Brescia che ha diffidato il titolare dell’azienda agricola.

Ora il proprietario dovrà chiudere i due scarichi, rimuovere i tubi illeciti e ricondurre l’area a come era in precedenza. Le guardie ecologiche, che intanto hanno notato come il titolare abbia chiuso per il momento solo uno scarico, faranno altri controlli per accertare che tutto sia tornato in regola. Altrimenti l’autore dello scempio rischia di vedersi sequestrata la propria azienda.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.