Quantcast

Chiari, in caserma i gioielli rubati da banda a Padova

Sono 270 monili d'oro da 90.400 euro. Recuperati dagli agenti dopo un inseguimento sulla BreBeMi verso quattro criminali ora finiti a Canton Mombello.

(red.) Risale a giovedì 8 febbraio l’operazione degli agenti della Polizia stradale di Chiari, nel bresciano, con cui, dopo un inseguimento, sulla BreBeMi erano stati fermati quattro componenti di una banda che avevano rubato alcune auto da una concessionaria in Brianza, per poi raggiungere il centro commerciale “Le Centurie” a San Giorgio delle Pertiche, in provincia di Padova. Il gruppo criminale, di cui si stanno ancora cercando altri complici, aveva piazzato le vetture rubate tra i vari accessi del complesso commerciale per intralciare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine.

Quindi, avevano compiuto un furto in gioielleria per poi scappare verso la BreBeMi, fino a terminare la corsa in manette. In quei frangenti la banda aveva anche cercato di disfarsi del bottino dello stesso negozio gettandolo fuori da un finestrino. Si tratta di 270 oggetti e monili d’oro per un valore totale di 90.400 euro e che ora si trovano alla caserma della stradale di Chiari. I quattro componenti, risultati essere pregiudicati, sono stati condotti nel carcere di Canton Mombello a Brescia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.