Carnevale Bagolino, due falsari banconote

I carabinieri e la Polizia Locale, di controllo per il martedì "grasso", hanno scoperto due di Bovegno e Bagnolo Mella che davano tagliandi taroccati.

Più informazioni su

(red.) Martedì 13 febbraio, giorno di “martedì grasso” e ultimo di carnevale, tutta la provincia di Brescia si è vestita in maschera e alle prese con le sfilate per le ultime ore di bagordi e scherzi. Ma tra abiti, carri allegorici, musica e colori, c’è stato spazio anche per uno spiacevole episodio di cronaca di cui scrive il Giornale di Brescia.

Al carnevale di Bagolino, in Valsabbia, uno dei più conosciuti e frequentati in provincia, due individui di Bagnolo Mella e Bovegno avevano pensato di sfruttare il momento di caos per piazzare delle banconote false. Ma la coppia non è passata inosservata agli occhi dei carabinieri e degli agenti della Polizia Locale che proprio per la manifestazione avevano potenziato i controlli e l’assistenza. Così i due falsari sono stati braccati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.