Quantcast

Bresciano ucciso a Santo Domingo da una banda

Vittorio Giuzzi sarebbe stato colpito dai ladri che erano entrati nella sua casa mercoledì notte. Originario di Montichiari, coltivava prodotti alimentari.

Più informazioni su

(red.) Arriva notizia di una tragedia che ha colpito un cittadino bresciano a Santo Domingo, nel centro America. Nella notte tra mercoledì 31 gennaio e giovedì 1 febbraio è stato trovato morto nella sua casa Vittorio Giuzzi. L’uomo, originario di Montichiari, da tempo viveva sull’isola dove aveva aperto un’attività commerciale coltivando caffè, fagioli e mango.

Pare che sia stato ucciso da una banda di malviventi che era entrata nella sua abitazione a scopo di rapina. La situazione sarebbe degenerata e forse l’uomo si sarebbe difeso, ma è stato tramortito e ucciso di botte. A darne notizia è stata la nipote Miriam attraverso un post su Facebook.

Il post della nipote Miriam Giuzzi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.