Cividate, maxi posto di blocco sulla statale 42

Martedì mattina per 4 ore i carabinieri e quelli forestali si sono appostati allo svincolo controllando il passaggio dei veicoli. Uno è stato sequestrato.

(red.) Martedì mattina 30 gennaio, per quattro ore, i carabinieri e quelli forestali hanno disposto un posto di blocco sulla statale 42 della Valcamonica, nel bresciano, vicino allo svincolo per Cividate Camuno. Al presidio erano presenti quattro equipaggi del Nucleo Operativo e Radiomobile, uno dei forestali di Darfo e Cedegolo e la Polizia locale.

Dotati di un sistema elettronico, hanno visto passare 1.200 mezzi e di questi ne hanno controllati 40 in modo specifico. Anche due camion che muovevano rifiuti e terre. Il bilancio finale parla di un veicolo sequestrato e dieci sanzioni comminate per violazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.