Bagnolo Mella, trovate slot rubate in bar di Capriano

Le hanno scoperte alcuni cittadini intenti a passeggiare tra le campagne nel fine settimana. Sono quelle del "Veschetti". Di soldi e monete nessuna traccia.

Più informazioni su

(red.) Nel fine settimana tra sabato 20 e domenica 21 gennaio i carabinieri, grazie alle numerose segnalazioni dei cittadini, hanno recuperato tra le campagne di Bagnolo Mella, nel bresciano, le slot machine rubate da una banda di malviventi dopo la spaccata al bar gelateria “Veschetti” di Capriano del Colle. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. Il colpo era avvenuto al locale della centrale piazza Mazzini nella notte tra mercoledì 17 e giovedì 18 quando il gruppo criminale era riuscito a portare via cinque macchinette da gioco, una cambia monete e il registro di cassa.

Tutto era stato caricato su un camioncino o un furgone e portato all’esterno in pochi minuti, prima che arrivassero i carabinieri di Verolanuova che tuttora indagano. Le tracce del blitz sono state scoperte da alcuni residenti che nel weekend erano alle prese con le passeggiate insieme ai propri cani tra le zone di campagna nella bassa bresciana. Delle slot erano rimaste solo le carcasse, scassinate dai malviventi per rubare il contenuto e lasciare i resti a terra. Nelle stesse ore del furto, ne era avvenuto un altro in un locale di Travagliato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.