Quantcast

Orzinuovi, Questura controlla i locali pubblici

Otto esercizi commerciali sotto la lente degli agenti della Divisione Amministrativa, unitamente al Reparto Prevenzione Crimine. 59 persone identificate negli accertamenti.

Più informazioni su

    (red.) Continuano i controlli amministrativi della Polizia di Stato nei locali pubblici, disposti dal Questore della Provincia di Brescia, che hanno interessato in particolare il territorio di Orzinuovi.
    Nel corso dei controlli personale specialista della Divisione Amministrativa, unitamente al Reparto Prevenzione Crimine Lombardia e alla Polizia Locale, hanno proceduto all’identificazione di 59 persone e alle verifiche amministrative di 8 esercizi commerciali (Bar, Market e Sale Slot).
    Carenze igienico-sanitarie sono state riscontrate dai tecnici dell’A.T.S., che hanno avviato l’iter amministrativo finalizzato alla messa in sicurezza dei locali, al fine di tutelare la salute pubblica. Infatti, all’interno di ben tre esercizi commerciali, i tecnici hanno riscontrato la presenza di prodotti alimentari scaduti e privi della tracciabilità procedendo al sequestro amministrativo.

    Dalla verifica effettuata all’interno di un attività commerciale di preziosi, è emerso che il titolare non aveva in giacenza gli oggetti acquistati da privati negli ultimi dieci giorni ed il registro degli affari non era debitamente compilato così come previsto dalla normativa in materia.
    In una sala scommesse, è emerso che il titolare ha attivato un ulteriore accesso alla sala, violando pertanto la prescrizione nella licenza di Polizia.
    Infine, la Polizia Locale ha proceduto al sequestro penale delle targhe di un autoveicolo perché contraffatte, denunciando all’autorità giudiziaria il conducente.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.