Quantcast

Spaccio a Brescia: arrestato 65enne in via Milano

L'uomo era tenuto d'occhio da tempo, lasciava spesso la sua abitazione per raggiungere le vicine aree verdi. Aveva hashish, cocaina e contanti.

(red.) Prosegue l’azione della Polizia Locale di Brescia per contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Giovedì 5 ottobre gli agenti hanno arrestato un 65enne italiano in via Milano, e hanno sequestrato 24 grammi di hashish, 19 grammi di cocaina e 4.055 euro.
Da qualche tempo gli uomini della Locale stavano tenendo d’occhio gli spostamenti di un italiano di 65 anni, con precedenti per spaccio di stupefacenti. Gli agenti avevano notato che l’individuo lasciava spesso la sua abitazione in via Franchi, per incontrare altre persone nelle vicine aree verdi, cercando di non farsi notare.
Nella serata di giovedì 5 ottobre una pattuglia ha visto uscire l’uomo dalla porta secondaria e lo ha seguito fino in via Milano. Verso le 20, una volta arrivato nei pressi del cimitero Vantiniano, gli agenti lo hanno fermato.

Alla richiesta di svuotare le tasche e posare il contenuto su una panchina, il 65enne è apparso nervoso e impaurito e ha assecondato solo in parte le richieste degli uomini della Polizia Locale, che lo hanno quindi perquisito. Durante il controllo gli agenti hanno trovato nella tasca destra del suo giubbotto un coltello a serramanico lungo 18 centimetri.
Successivamente la pattuglia ha ispezionato l’abitazione del pregiudicato, e ha scoperto nel cassetto dell’armadio del salotto una piccola borsa contenente circa 24 grammi di hashish e un coltello della lunghezza di 28 centimetri, sul quale sono poi state rilevate tracce di droga.
Inoltre sono state trovate anche due bustine di cocaina del peso totale di quasi 19 grammi. Sempre nel cassetto dell’armadio è stato recuperato anche un bilancino di precisione e alcune dosi pronte per lo spaccio. Infine gli agenti hanno sequestrato 4055 euro, probabile frutto dell’attività illecita. Il sessantacinquenne è stato quindi arrestato in attesa del processo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.