Quantcast

Franciacorta e ovest, fermati cinque clandestini

Controllati 83 extracomunitari in due giorni in varie parti dell'ovest bresciano. Tra cinque che saranno espulsi, anche uno trovato con hashish e coltello.

(red.) Tra giovedì 28 e venerdì 29 settembre i carabinieri della compagnia di Chiari con gli agenti della polizia locale di Pontoglio, Palazzolo, Rovato, Coccaglio e Ospitaletto hanno svolto vari controlli in Franciacorta e nell’ovest bresciano contro l’immigrazione clandestina. Le zone verificate sono state quelle intorno alle stazioni ferroviarie, aree abbandonate, negozi e altri esercizi pubblici.

Il bilancio finale è stato di 83 extracomunitari controllati, di cui cinque – un pakistano, due tunisini e due marocchini – erano senza permesso di soggiorno e quindi saranno espulsi. Uno dei tunisini, un 38enne, è stato anche denunciato perché aveva un coltello e alcuni grammi di hashish senza spiegare i motivi. La sostanza stupefacente e l’arma sono stati posti sotto sequestro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.