Quantcast

Polpenazze, operaio ferito, grave al Civile

Martedì mattina un 23enne è rimasto incastrato su un nastro trasportatore e solo i colleghi hanno evitato il peggio. E' stato poi soccorso in elicottero.

(red.) Nella mattina di martedì 8 agosto un operaio di 23 anni è rimasto vittima di un grave infortunio sul lavoro a Polpenazze del Garda, nel bresciano. E’ successo alla ditta Rmb, in via Monte Canale, in località Bottenago, dove il giovane addetto era impegnato a un nastro trasportatore. Ma a un certo punto è rimasto incastrato. Sono stati determinanti i colleghi di lavoro che hanno subito fermato il macchinario evitando guai peggiori e allertato i soccorsi.

Sul luogo sono arrivate l’automedica e un’ambulanza da Bedizzole insieme ai vigili del fuoco, i carabinieri e i funzionari dell’azienda socio sanitaria del Garda per verificare le misure di sicurezza. I sanitari hanno prestato le prime cure mediche al malcapitato operaio, poi recuperato in elicottero e condotto in codice rosso con diversi traumi all’ospedale Civile di Brescia. Non sarebbe in pericolo di vita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.