Maltempo, temporali estivi colpiscono il Garda

La zona più interessata domenica è stata il Benaco dove alcune barche, tra regate e turisti, si sono ribaltate. Un disperso. Anche alberi caduti su strade.

Più informazioni su

(red.) Dopo l’eccezionale canicola che per una settimana ha colpito anche il nord Italia con “Lucifero”, domenica 6 agosto è stato il giorno dei previsti temporali, anche violenti, che hanno abbassato le temperature, ridotto l’afa, ma anche provocato danni. Tra le zone colpite c’è anche il bresciano, soprattutto sul lago di Garda. Infatti, sul Benaco tra la sponda bresciana e quella veronese, tra Torri del Benaco e Malcesine, era in corso una regata con decine di imbarcazioni impegnate. Intorno a mezzogiorno, quando si è scatenato il maltempo, una barca con quattro velisti bresciani si è ribaltata nell’area di Gargnano.

Un pescatore si è accorto dell’incidente e li ha visti chiedere aiuto mentre si trovavano aggrappati sul natante ribaltato. Per loro è stata chiamata anche la Guardia costiera, mentre i quattro naufraghi sono stati ricondotti a riva e non hanno avuto bisogno di cure. Durante le stesse ore, anche altre quattro barche con a bordo quindici persone si sono ribaltate e i soccorsi sono arrivati dalla Guardia costiera, dalla Finanza, vigili del fuoco, Protezione civile e carabinieri. Lo stesso destino ha riguardato una ragazza brasiliana che stava per salire su una motonave di Navigarda e per altri cinque giovani su una barca a vela.

Situazione peggiore, invece, per una coppia di altoatesini che nel pomeriggio intorno alle 14 si sono visti finire in acqua mentre erano in barca. La donna e il loro cane sono stati salvati, mentre il marito 43enne risulta ancora sparito e le ricerche sono in corso. Sempre sul Garda, i disagi maggiori per il maltempo hanno riguardato la viabilità tra Toscolano Maderno, Gardone Riviera e Bogliaco per alcuni alberi caduti sulle strade e sulla Gardesana.

In più, moto finite a terra e tavoli dei bar letteralmente volati. Altri problemi hanno coinvolto la sponda veronese con un albero caduto su un’auto e una tromba d’aria che ha colpito un circolo per anziani. In città a Brescia si segnalano soprattutto recinzioni dei cantieri finite a terra e due fulmini in via Mantova contro un lampione e vicino al castello di Roncadelle. A Malonno, in Valcamonica, una violenta grandinata ha imbiancato le strade del paese. Dal punto di vista del meteo, si prevede che la settimana da lunedì 7 agosto sul bresciano inizierà ancora con le temperature alte, ma nella media e riducendo l’afa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.