Rodengo, ladri tentano colpo ad autolavaggio

Un 46enne e un 28enne finiti in manette, bloccati dai carabinieri. In auto avevano ancora gli arnesi da scasso. Avevano colpito anche lanciando tombini.

(red.) Nelle ore precedenti a mercoledì 12 luglio due ladri sono stati fermati dai carabinieri di Gussago dopo aver tentato di forzare la cassetta di monete in dotazione a un autolavaggio lungo la strada provinciale 19 a Rodengo Saiano, nel bresciano. I due malviventi sono un 46enne di Rodengo con precedenti reati simili e un 28enne conterraneo, ma incensurato.

Tra l’altro, quella stazione di servizio era già stata presa di mira più volte in precedenza e per questo motivo era diventato un luogo di maggiore controllo da parte delle forze dell’ordine. Per i militari non è stato difficile fermare la coppia di ladri, anche perché viaggiavano su una particolare Alfa Romeo 147 rossa e con il tettuccio nero. Quando li hanno bloccati, a bordo c’era un borsone pieno di vari arnesi da scasso tra cacciavite, pinze e altri attrezzi. Ma sembra che la stazione di autolavaggio non fosse stato il loro unico obiettivo.

In effetti, la loro originale vettura era stata notata vicino ad altre attività commerciali che avevano subito furti con scasso tra la Franciacorta e il lago d’Iseo. Per questo motivo, i carabinieri di Gussago con quelli di Chiari e della compagnia di Gardone Valtrompia indagano sugli altri episodi. Tra questi, spaccate notturne a distributori di benzina, farmacie e autolavaggi dopo aver sradicato i tombini dalle strade e lanciati contro i loro obiettivi per farsi largo all’interno. Anche per poche decine di euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.