Leno, muore sul trattore mentre taglia l‘erba

Francesco Boglioli, 68 anni, martedì mattina stava lavorando al terreno agricolo quando è stato colpito da un infarto. Reso inutile ogni tipo di soccorso.

Più informazioni su

(red.) Martedì mattina 11 luglio, intorno alle 9,30, si è verificato un dramma a Castelletto di Leno, nel bresciano. Un uomo di 68 anni, compiuti il giorno prima, Francesco Boglioli stava tagliando l’erba di un appezzamento agricolo lungo la provinciale che porta verso Pavone Mella. Durante l’operazione era alla guida di un trattore con tanto di rimorchio che si occupava dello sfalcio.

A un certo punto ha accusato un malore, probabilmente un arresto cardiaco, tale da farlo svenire e da rendere ingovernabile il mezzo cingolato. I primi ad accorgersi che qualcosa non andava nel verso giusto erano stati gli automobilisti che hanno notato il mezzo girare a vuoto e rischiare di finire sulla strada. Tra loro, una donna ha prima suonato il clacson e poi frenato scendendo dal proprio veicolo per raggiungere il trattore con l’aiuto degli altri conducenti.

Quando hanno visto che l’uomo era privo di sensi, sono riusciti a spegnere il mezzo agricolo e poi hanno cercato di rianimarlo, chiamando anche i soccorsi. Sul posto sono arrivate le ambulanze, l’elicottero da Brescia, oltre alla polizia locale e i carabinieri per ricostruire l’accaduto. Ma per l’anziano non c’era più nulla da fare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.