Quantcast

Furto di pannelli solari, arresti anche a Brescia

Alcuni dei cinque marocchini finiti nella rete sono residenti nella nostra provincia. Altri a Bergamo. Rubavano gli impianti per installarli in Marocco.

Più informazioni su

(red.) I carabinieri della compagnia di Cremona sono dovuti arrivare anche nel bresciano per mettere a segno una serie di arresti. L’accusa è quella di aver rubato centinaia di impianti fotovoltaici per poi installarli nel deserto in Marocco.

Nella rete sono finiti proprio cinque marocchini, residenti tra la provincia di Brescia e Bergamo, tutti condotti in carcere per opera di un’ordinanza di custodia cautelare firmata dal giudice.

Da febbraio del 2016 la banda avrebbe depredato mille pannelli, con gli annessi impianti. Poi, in qualche modo, riuscivano a farli arrivare fino ai porti di Genova e alla Spagna da dove venivano imbarcati verso il nord Africa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.