Quantcast

Brescia e Azzano Mella, due incidenti in moto

Alle 17 sulla Corda Molle una due ruote ha urtato un camion. Il conducente è stato soccorso in elicottero, ma nulla di grave. Un altro in via della Volta.

Più informazioni su

(red.) Oltre al tragico incidente della mattina a Castegnato, la giornata di mercoledì 5 aprile è stata condizionata da altri due scontri stradali che hanno coinvolto alcuni motociclisti in provincia di Brescia. Lo schianto più drammatico è quello che si è verificato intorno alle 17 sulla Corda Molle, nei pressi dell’uscita verso Azzano Mella. Un centauro di 40 anni, rumeno ma residente a Brescia, stava percorrendo la strada su una Ducati Monster quando, per cause da accertare, ha speronato e urtato un camion che lo precedeva.

Lo scontro lo ha portato a scivolare a terra e per fortuna nessuna delle auto che seguiva il mezzo pesante lo ha investito. La dinamica dell’incidente ha portato a chiamare il 112 per chiedere l’intervento dei soccorsi. Il quadro sanitario del motociclista, inizialmente parso molto serio, ha indotto all’arrivo anche dell’elicottero. L’uomo, sostenuto prima dall’automedica e da un’ambulanza, è stato trasportato in volo alla Poliambulanza di Brescia dove ha ricevuto una diagnosi di 30 giorni.

Durante le operazioni e i rilievi condotti dalla polizia stradale, la corsia di marcia verso Montichiari è stata chiusa mandando il traffico in tilt. In serata, intorno alle 20,30, un altro scontro ha coinvolto una due ruote e un’auto in via della Volta, a Brescia. Qui un motociclista di 42 anni, nei pressi della rotonda per l’Esselunga, ha urtato una vettura finendo a terra. E’ stato soccorso con un’ambulanza e portato, anche lui, alla Poliambulanza in codice verde. Le sue condizioni non preoccupano. Dinamica ricostruita dalla polizia locale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.