Quantcast

Brescia, aiuto cuoco si ustiona all‘Areadocks

Un 22enne ha riportato piaghe al volto, sulle braccia e le mani. Stava caricando il sifone con una bomboletta a gas che gli è caduta nell'olio bollente.

Più informazioni su

(red.) Dai giorni precedenti a sabato 1 aprile un ragazzo di 22 anni, aiuto cuoco al noto locale e ristorante “Areadocks” di Brescia città, si trova ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano dopo essersi provocato diverse ustioni al volto, sulle mani e le braccia. E’ la conseguenza di quanto gli è successo mentre stava lavorando all’interno della cucina dell’attività commerciale. Il giovane in quegli attimi era impegnato a ricaricare con una bomboletta di gas un impianto di sifone per realizzare alcune spume e panne.

Ma durante l’operazione, forse a causa della fretta, il contenitore del gas gli è scivolato cadendo nella friggitrice che in quel momento conteneva olio bollente. Il contatto ha innescato una reazione micidiale, tanto da provocare una fiammata che ha investito in pieno il giovane cuoco. Sono stati subito allertati i titolari del locale che hanno avvertito il 112 per chiedere l’intervento dei soccorsi.

Il 22enne, che lavora da due anni all’Areadocks, è stato prima portato al pronto soccorso dell’ospedale Civile dove è rimasto per qualche giorno in coma farmacologico, poi condotto al Niguarda di Milano, centro specializzato per gli ustionati. A quanto è dato sapere, il giovane, seppur in gravi condizioni, non rischierebbe di perdere la vista. Per quanto riguarda la dinamica, dal locale fanno sapere che la ricarica del sifone avviene tramite una zona attrezzata, lontano da fornelli e olio caldo. Ma il giovane, appunto in preda alla fretta, avrebbe tentato lo stesso e si è ferito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.