Quantcast

Via Grandi, operaio cade da tetto, non è grave

Lunedì pomeriggio un addetto di 32 anni stava lavorando sulla copertura alla Cef quando è precipitato per alcuni metri davanti alla scrivania di un'impiegata.

(red.) Nel primo pomeriggio di lunedì 13 marzo si è verificato un infortunio sul lavoro, per fortuna senza gravi conseguenze, alla Cooperativa Esercenti Farmacia (Cef) di via Achille Grandi a Brescia città. Pochi minuti prima delle 14,30 un operaio di 32 anni, dipendente di un’azienda esterna, stava svolgendo alcuni lavori di manutenzione sul tetto della struttura.

A un certo punto, forse per aver messo un piede in fallo o per il lucernario che non avrebbe retto il peso, l’addetto è precipitato per alcuni metri nel vuoto. Ed è finito negli uffici, a pochi passi da un’impiegata che in quel momento era al lavoro ed è stata sorpresa dalla caduta. E’ stata lei stessa, superato lo shock iniziale, ad avvisare il titolare dell’azienda e a chiamare il numero unico di emergenza per far arrivare i soccorsi.

Sul posto sono giunte l’automedica e due ambulanze che hanno trasportato il malcapitato operaio in codice verde alla Poliambulanza di Brescia. Per fortuna si trattano solo di accertamenti perché l’addetto non avrebbe riportato contusioni particolarmente gravi. Per ricostruire la dinamica dell’infortunio sono arrivati i carabinieri insieme ai tecnici dell’Agenzia di Tutela della Salute di Brescia. Presenti anche i vigili del fuoco.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.