Cividate, incendio distrugge un‘officina di auto

Venerdì prima di mezzogiorno le fiamme hanno incenerito motori e attrezzi e reso inagibile un appartamento. Rimosse le bombole di acetilene.

(red.) Nella tarda mattina di venerdì 10 marzo, intorno a mezzogiorno, è divampato un incendio all’interno di un’officina di riparazioni di auto in via Roma a Cividate Camuno, nel bresciano. Le cause del rogo, non ancora definite, sono al vaglio dei carabinieri di Darfo Boario Terme e della polizia locale. Sul posto, allertati dall’officina, sono arrivati i vigili del fuoco di Darfo, Lovere e Breno che hanno impiegato più di quattro ore per domare le fiamme. Le operazioni, infatti, sono state rese complicate dal forte vento che stava soffiando in quegli attimi e che rendeva difficile circoscrivere il fuoco.

Che a contatto con gli olii e i motori dell’azienda ha avuto effetti distruttivi. Al termine della fase di spegnimento, l’officina con il magazzino e un garage accanto sono andati distrutti, mentre un appartamento al primo piano dello stabile è inagibile. Per fortuna i vigili del fuoco sono riusciti in tempo a mettere in sicurezza le bombole di acetilene e ossigeno che avrebbero potuto innescare una reazione più grave con le fiamme e a pochi metri di distanza dalla stazione ferroviaria. Nessuno è rimasto ferito o intossicato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.