Montichiari, due svizzeri truffati per auto online

Hanno pagato con un bonifico da 30 mila euro, ma al momento di ritirare la vettura, non hanno trovato nessuno. Caso denunciato ai carabinieri di Milano.

Più informazioni su

(red.) La cronaca bresciana si arricchisce di un nuovo caso di truffa online. E’ successo nei giorni precedenti al 4 marzo a Montichiari, quando sono giunti due 40enni dalla Svizzera. Ne dà notizia Bresciaoggi. In precedenza avevano trovato su un noto sito internet di annunci un’auto Suv a prezzi accessibili rispetto a quelli di mercato. Così erano stati avviati i primi contatti con il venditore, un concessionario, che aveva chiesto il pagamento di 30 mila euro. I due acquirenti hanno effettuato il bonifico bancario con la cifra, poi hanno raggiunto Montichiari per perfezionare l’acquisto e tornare in Svizzera con l’auto comprata.

Ma arrivando nel bresciano hanno capito che qualcosa non andava nel momento in cui hanno chiesto alle forze dell’ordine dove si trovasse l’indirizzo indicato dall’offerente. Peccato che fosse inesistente e in effetti non c’era alcun rivenditore a quel nome. Poi hanno esaminato i documenti della vettura rilevando che si potesse trovare nell’hinterland di Milano.

E qui, convinti di essere stati truffati, hanno denunciato il raggiro ai carabinieri locali. Un episodio del genere, sempre a Montichiari, si era già verificato tempo prima con un camper. In quel caso il rivenditore aveva chiesto un anticipo di 1.000 euro per “fermare” il mezzo. Ma in seguito si è scoperto il raggiro. E un 50enne del posto, ritenuto responsabile, era stato denunciato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.