Quantcast

Gussago, ancora truffe dei falsi addetti Enel

Vengono prese di mira soprattutto le persone anziane. Il Comune invita i cittadini a contattare la polizia e i carabinieri per scongiurare possibili truffe.

(red.) Crescono le truffe di falsi operatori Enel nel gussaghese, dove le vittime maggiormente prese di mira sono le persone anziane. Il Comune invita, quindi, a chiamare la polizia locale e i carabinieri in modo da verificare l’identità dei soggetti ed evitare problemi.

I truffatori si presentano ben vestiti, proponendo la modifica o conferme dei contratti stipulati con Enel. La testimonianza di un cittadino racconta che un finto operatore si è presentato dicendo che se si vuole rimanere con Enel è necessario compilare un nuovo contratto. Ovviamente tutta una falsa.

In caso di necessità, contattare la polizia locale, così come dichiarato il comandante Danilo Gatti, ai numeri 0302522925 oppure 3297508134.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.