Quantcast

Brescia, paga la sanzione con banconote false

Un 25enne albanese è finito nei guai. Allo sportello postale ha usato quattro tagliandi da 50 euro contraffatti. In casa ne aveva altri. E' stato denunciato.

(red.) Riceve un verbale da 200 euro per non aver rispettato il Codice della Strada, poi si presenta all’ufficio postale di via Don Vender, a Brescia città, con il bollettino per pagare l’importo. Peccato che il 25enne albanese multato abbia presentato quattro banconote da 50 euro false. E’ successo nelle ore precedenti al 18 febbraio. I tagliandi sono risultati fin da subito sospetti agli occhi dell’operatore allo sportello che poi ha allertato la direzione e chiamato i carabinieri.

Sul posto sono giunti i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia che hanno identificato il 25enne e poi controllato la sua casa. Qui c’erano altre quattro banconote da 50 euro contraffatte. Per il giovane è scattata una denuncia a piede libero per spendita di banconote false.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.