Quantcast

Abbracciano anziano e gli rubano orologio

Sabato mattina in viale Duca degli Abruzzi due donne hanno distratto un 83enne anche con atteggiamenti di affetto. Solo per prendergli l'effetto personale.

(red.) Sabato mattina 11 febbraio un uomo di 83 anni è stato vittima di una rapina con destrezza in viale Duca degli Abruzzi a Brescia. L’anziano, come ha poi raccontato alla polizia denunciando l’episodio, quella mattina si trovava a piedi lungo la via, non lontano dalla propria casa. A un certo punto è stato avvicinato da due giovani donne, di origine straniera, che lo hanno distratto per alcuni minuti chiedendogli indicazioni per un luogo su una presunta offerta di lavoro.

Così l’anziano ha iniziato a parlare, mentre una delle due avrebbe poi cercato di abbracciare il bresciano. Lo stesso 83enne, capendo le malevoli intenzioni delle due, si è ritratto e le ha fatte scappare temendo che potessero rubargli il portafogli. Ma quando è tornato a casa ha capito che il piano delle due aveva funzionato. Al polso, infatti, non aveva più l’orologio Rolex con cui era uscito dall’abitazione. Non gli è rimasto altro da fare che denunciare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.