Quantcast

Lumezzane, allarme monossido in una casa

Giovedì sera una bambina ha accusato sintomi legati a gas. Così è partito vasto schieramento di soccorsi e vigili del fuoco. Nessun problema per la famiglia.

(red.) Via e vai di ambulanze e vigili del fuoco nella tarda serata di giovedì 19 gennaio a Lumezzane, nel bresciano. Dopo le 22 i mezzi di soccorso hanno raggiunto un’abitazione per un presunto allarme da monossido di carbonio.

L’allerta ha coinvolto una famiglia all’interno della quale una bambina aveva accusato sintomi riconducibili proprio alla respirazione del gas. Tutti gli addetti antincendio sono stati chiamati a verificare l’origine del monossido e a svolgere i rilievi. Il resto della famiglia non ha accusato problemi di salute.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.