Quantcast

Roncadelle, casi di borseggi al centro Elnòs

Due donne sono rimaste vittime nel centro commerciale: a loro rubati i portafogli. I malviventi ne approfittano durante la calca per i saldi invernali.

Più informazioni su

(red.) Il centro commerciale “Elnòs Shopping” di Roncadelle, nel bresciano, negli ultimi giorni precedenti al 13 gennaio è finito al centro di alcuni episodi di micro criminalità, in particolare per la presenza di borseggiatori. Sembra che si tratti di persone, in certi casi anche ragazzi, dell’est Europa che hanno colto l’occasione della calca di clienti durante il periodo di saldi invernali per entrare all’opera.

Così sono state segnalate due vittime, una donna di 50 e l’altra di 60 anni, entrambe residenti a Brescia, che hanno chiesto aiuto al personale di sorveglianza del mega store. In un caso i malviventi avrebbero usato una lametta per tagliare il fondo della borsetta di una signora, dalla quale hanno poi estratto il portafogli. In seguito è stato ritrovato, ma all’interno erano spariti soldi e carte di credito.

Erano rimasti solo i documenti con cui è stata identificata la proprietaria. La scena simile si è presentata in un altro negozio quando un bandito solitario, o un gruppo, ha colpito un’altra donna rubandole il borsello. Così si potenzia la sorveglianza, mentre i clienti cercano di prestare più attenzione ai propri effetti personali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.